DIRIGENTISCUOLA non parteciperà al previsto aggiornamento della seduta di lunedì 4 marzo p.v., ore 15.00, avendo già dichiarato nell’incontro del 28 febbraio u.s. che non intende sottoscrivere nessun accordo che per il corrente anno scolastico proroghi l’attuale dispositivo di valutazione e sua disconnessione dalla retribuzione di risultato, procrastinandosi, al prossimo anno scolastico, la definizione di una procedura secondo le coordinate dell’ipotesi di CCNL dell’ara istruzione e Ricerca del 13 dicembre 2018 e in attesa che si completino i controlli di rito.
I dirigenti sono fin troppo impegnati e non hanno tempo da perdere con una procedura che si configura come un’inutile molestia burocratica che nulla ha a che fare con una valutazione seria per una dirigenza seria.
Si inoltra, nuovamente, il documento sulla valutazione presentato nell’incontro del 28/02/2019.
Documenti correlati:
lettera per l’incontro del 4 marzo
la nota sulla valutazione