-Vertenza Regina Margherita- DIRIGENTISCUOLA chiede la rimozione del D.G. del Piemonte

-Vertenza Regina Margherita- DIRIGENTISCUOLA chiede la rimozione del D.G. del Piemonte

Pacta servanda sunt: il D.G. dell’USR Piemonte Fabrizio Manca promette agli INTOCCABILI l’archiviazione dei procedimenti disciplinari avviati nei loro confronti; ordina alla Dirigente, titolare dei procecimenti, l’archivizione; la Dr. Rossi Marianeve invita il D.G. a formalizzare la richiesta con un ordine di servizio assumendosi le responsabilità dell’archiviazione; gli INTOCCABILI MANIFESTANO CON DOCENTI E ALUNNI SOTTO L’USR;  il D.G., per vendetta, con atto palesemente illegittimo e penalmente rilevante sospende la dirigente rea di aver fatto il suo dovere; la CGIL  esulta e nelle scuole del Piemonte si festeggia la vittoria. Grazie al D.G Manca gli INTOCCABILI possono continuare a delinquere e il Collegio dei docenti ad approvare perfino documenti sindacali contro l’Amministrazione perchè tale competenza è prevista dall’art. 7 del D.L.vo  n. 297/94!

Durissima la reazione della DIRIGENTISCUOLA che, in un documento inviato al Ministro, Al Capo di Gabinetto, -all’Ispettorato presso la F.P. e all’ANAAC, chiede di sollevare dall’incarico il D.G. Manca se non provvederà a revocare l’iniquo provvedimento entro gg. 5 dalla notifica.

Chiosa il Segretario Fratta “Voglio solo augurarmi che i dirigenti del Piemonte e dell’intero Paese reagiscono  e partecipino a tutte le azioni che DIRIGENTI SCUOLA adotterà per tutelare non solo la Dr. Rossi, ma l’intera categoria. Quello che è successo non ha precedenti. Mai l’Amministrazione è scesa così in  basso.  Colpire sempre il ventre mole del sistema LEGITTIMANDO comportamenti illegittimi e violazioni di legge; assicurare IMPUNIBILITA’ AGLI INTOCCABILI che ricattano l’Amministrazione con manifestazioni, non ha precedenti nella storia.  

Articoli correlati

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Articoli correlati
News recenti

Riconoscimento utente

Esegui il login per scaricare il materiale riservato