In allegato, la lettera di DIRIGENTISCUOLA al Ministro dell’Istruzione ed al Capo di Gabinetto della F.P. sul tema della sicurezza, mai come adesso di scottante attualità.

I Dirigenti scolastici sono stanchi di rischiare in prima persona, lo hanno fatto per dieci anni. E’ora di dire basta!  In attesa del rilascio delle certificazioni e della messa a norma degli edifici l’Amministrazione DEVE SOSPENDERE LE SANZIONI. I dirigenti scolastici non DEVONO essere responsabili delle inadempienze altrui.  Il Legislatore DEVE intervenire urgentemente con le previste modifiche al D.L.vo 81… cosa che avrebbe dovuto fare entro due anni dall’entrata in vigore della norma.

Conclude  il Segretario Fratta, dopo una dettagliata denuncia e richiesta di intervento:  “A tutela dei diritti della categoria dei dirigenti scolastici e, in senso più ampio, come dovere civico nei confronti della cittadinanza, preavvisiamo che la mancata attivazione degli interventi ministeriali sollecitati darà luogo ad una mobilitazione della categoria e, loro tramite, delle famiglie, con contestuale consegna delle chiavi ai Signori Prefetti che leggono per conoscenza.”