Il Capo Dipartimento dr.ssa C. Palumbo, con la nota n.27333 del 10/06/2019, inviata ai Direttori Generali e ai Dirigenti Generali degli Uffici Scolastici Regionali, precisa e integra la nota n. 26398 del 3 giugno 2019 relativa alle operazioni di attribuzione degli incarichi dirigenziali per l’a.s. 2019/2020 per quanto riguarda il criterio della rotazione degli incarichi. Nell’incontro del 30 maggio in merito ai mutamenti degli incarichi, relativamente al principio della rotazione DIRIGENTISCUOLA aveva sottolineato la necessità di stabilire criteri chiari ed oggettivi per limitare gli automatismi e l’eccessiva discrezionalità dei Direttori Generali che potrebbe dare luogo soltanto a contenziosi e dipendenze. La tempestività della precisazione potrà senz’altro facilitare l’applicazione di criteri uniformi da parte degli Uffici Scolastici Regionali . La nota richiama la delibera ANAC 241 del 2017 che sottolinea “ la peculiarità della natura e delle funzioni svolte nonché le ridotte dimensioni che caratterizzano le istituzioni scolastiche e che le distinguono dalle altre amministrazioni pubbliche ricomprese nell’art.1,c. 2 del D.lgs. 165/2001”
Documenti correlati:
nota n.27333 del 10/06/2019