Con nota del 01/08/2018 il MIUR –  Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione, Direzione per il personale scolastico – ha comunicato alle OO.SS. che il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha concesso l’autorizzazione alle assunzioni, ai sensi dell’art. 39, c. 3 bis, della Legge n. 27.12.1997, n. 449, per un numero complessivo di n. 212 dirigenti scolastici:

  • n. 52 posti per l’immissione in ruolo degli idonei ancora presenti nella graduatoria del concorso di cui al D.D.G. 13.7.2011  della regione Campania;
  • n. 71 trattenimenti in servizio ex art. 1, comma 257,  della L. n. 208/2015;
  • n. 13 immissioni in ruolo in esecuzione di provvedimenti giurisdizionali;
  • n. 76 posti da destinare alla procedura di immissione in ruolo interregionale ai sensi dell’art. 1, comma 92, della Legge 107/15.

Riportiamo, altresì, l’elenco per regione delle cessazioni dal servizio con decorrenza 1° settembre 2018: Abruzzo n. 15, Basilicata n. 3, Calabria n. 19, Campania n. 65, Emilia R. n. 25, Friuli V.G. n. 11, Lazio n. 32, Liguria n. 10, Lombardia n. 57, Marche n. 14, Molise n. 4, Piemonte n. 33, Puglia n. 51, Sardegna n. 11, Sicilia n. 40, Toscana n. 28, Umbria n. 7 e Veneto n. 44 per un totale di n. 469 cessazioni, alle quali si potrebbero aggiungere ulteriori n. 14 dirigenti nella regione Lombardia e n. 2 dirigenti nella regione Sardegna le cui posizioni pensionistiche sono ancora in fase di accertamento da parte dell’INPS.